Udienza generale, il Papa: “La speranza è l’attesa vigilante”